Museo degli Strumenti di Fisica

Il museo comprende strumenti scientifici di fisica e astronomia del XVIII, XIX e prima metà del XX secolo, che includono le invenzioni realizzate da Antonio Pacinotti, dalla celebre macchinetta, la prima dinamo-motore a corrente continua, fino agli apparati a trazione elettromagnetica. Tutte invenzioni che fanno parte del Fondo Pacinotti.

Completano le collezioni museali importanti archivi, quali la parte documentale del Fondo Pacinotti, l’Archivio Pacinotti, l’Archivio Fermi-Persico e l’Archivio Riccardo Felici, conservati adesso dalla Biblioteca di Matematica Informatica Fisica  e quindi dal Sistema Bibliotecario di Ateneo.

Ludoteca Scientifica

La LuS – Ludoteca Scientifica è una mostra interattiva-didattica, una collezione di giochi e strumenti creati per riprodurre, con uno spirito tutto galileano, gli esperimenti che hanno fatto la storia della scienza e degli scienziati. La ludoteca è aperta su appuntamento.

Si articola lungo un percorso di installazioni che in forma di giochi illustrano fenomeni di Meccanica, Elettromagnetismo, Ottica e Acustica. Nella sezione Percorsi Galileiani sono ricostruiti alcuni esperimenti ideati da Galileo per lo studio del moto.

Il Museo degli Strumenti di Fisica è temporaneamente CHIUSO, perché interessato da lavori di ristrutturazione. Per tutta la durata dei lavori, le attività del Museo si terranno alla Ludoteca Scientifica e nelle sale a essa contigue.

 

Ultime notizie dal Museo degli Strumenti di Fisica

I musei dell’Università di Pisa

I musei dell’Università di Pisa constano di nove strutture cittadine e del Museo di Storia Naturale che si trova a Calci, a pochi chilometri da Pisa.